Semplici regole per un 2017 da dimenticare

on BLOG, coaching, successo, sviluppo 4 gen, 2017

Semplici regole per un 2017 da dimenticare

Scommetto che il 2016 ti abbia riservato molte sorprese, positive e negative, e che, nonostante tu abbia il più delle volte tentato di fare la scelta giusta, non tutto sia stato felice, facile, auspicabile, fortunato. Credo anche che tu abbia pensato a come sarebbe bello vivere ottenendo tutto subito e col minimo sforzo; ma questa non è altro che una fantasia illusoria, foriera di frustrazione. Ciò che, invece, è certo è che il nostro approccio fa sempre la differenza, indipendentemente da ciò che ci accada.

Quindi come sarà il tuo 2017? Come vorrai che sia il nuovo anno? Un periodo di crescita, di sviluppo, di successo? Dipenderà molto dal tuo atteggiamento e dalle tue scelte; se segui i miei consigli riportati di seguito, sicuramente sarà un anno da dimenticare.

  1. Non fidarti di nessuno

Tutti vogliono farti del male, parlano alle tue spalle, vogliono sottrarti soldi, password, conoscenza… Se segui il consiglio, passerai l’anno a guardarti le spalle.

  1. Rispedisci al mittente ogni complimento

I complimenti? Te li fanno perché vogliono qualcosa da te, perché hanno un doppio fine. Questo atteggiamento conferma e completa il precedente punto e ti permette di allontanare dal tuo anno qualsiasi feedback positivo, qualsiasi riconoscimento di valore e di successo.

  1. Non smettere di criticare te stesso

Fisicamente non vai bene, sei troppo grasso o magro, bello o brutto, troppo giovane o vecchio, biondo o moro. Del tuo carattere e dei tuoi inevitabili difetti, poi, non ne parliamo… Lo dicevamo prima: i complimenti sono sempre capziosi e tu stesso sai che potresti non smettere mai di elencare i tuoi propri difetti.

  1. Mantieni i segreti

Non dire niente a nessuno, non parlare di cose importanti con amici, partner, colleghi. Non aprirti, non svelarti: così nessuno saprà nulla di più su di te.

  1. Aspettati il peggio

Alla fine, lo sai, tutto va a finire male. È così da sempre! Seguendo questo consiglio, vivrai ogni evento con distacco, sospetto, attendendo la conferma della tua profezia negativa. Che arriverà, stanne certo!

  1. Consentiti di mentire, di imbrogliare, di non mantenere la parola

Il fine giustifica sempre il mezzo. Mentono e imbrogliano in tanti, quindi perché non lo puoi fare anche tu?

  1. Da’ la colpa agli altri

Non assumerti la responsabilità dei tuoi errori, anzi: non riconoscerli neanche. Dai la colpa di problemi ed errori agli altri, all’imponderabile, a circostanze fuori dal tuo controllo. In tal modo, eviterai noie, come l’analisi dei feedback, l’apprendimento dall’esperienza, lo sviluppo di capacità, leadership, spirito di squadra.

Allora, quali comportamenti adotterai per un bellissimo 2017? Seguirai i miei consigli o ti impegnerai a vivere un nuovo anno di scoperte, sviluppo, successo, ricerca, fiducia, rischi calcolati, responsabilità, etica, esempio, impegno?

Cosa scegli di vivere?

Cosa sei disposto a cambiare?

Cosa vorrai aver imparato, a fine anno?

Cosa vorrai aver raggiunto, a fine 2017?

  

  

  

  

  

Leave a Reply